130 Barche a Noleggio a Santorini

Tipi d'imbarcazioni disponibili per il noleggio a Santorini

Tutte le nostre destinazioni

Da non mancare a Santorini


Accesso e servizi al porto di Santorini

Vlychada è il porto principale di Santorini: è un porto non facilmente accessibile perché insabbiato e con un canale di ingresso che non supera i 3-4 metri di larghezza. A terra troverete acqua, carburante e connessione internet wifi.

Santorini dispone anche di altri quattro piccoli porti (Thyra, Oia, Palea Kameni e Monolithos), marine molto pittoresche ma in alta stagione sempre molto affollate e senza distributori di carburante.

Cosa vedere a Santorini

La capitale dell'isola, Thira, si trova ai piedi dell'alta scogliera che protegge l'isola; è un piccolo centro molto animato che si sviluppa lungo stradine tortuose che conducono alla splendida cattedrale ortodossa.

Vi consigliamo di fare una visita al Museo della Preistoria, dove potrete scoprire e osservare i meravigliosi e ben conservati affreschi di Akrotiri, dove risiedeva un'antica civiltà minoica dell'Età del Bronzo: il sito fu distrutto da una violenta eruzione del 1627 a.C. circa e sepolto da uno spesso strato di ceneri vulcaniche. L'ottimo stato di conservazione del sito si deve al fatto che il luogo fu ricoperto dall'eruzione vulcanica verso la metà del II millennio a.C.

Per comprendere l'entità dell'eruzione prendete la vostra barca e raggiungete la caldera che si è formata dopo quella maestosa eruzione, dove il vulcano affondò e dove potrete sostare in rada in acque incantevoli e con le tinte più intense del blu. La parte superiore del cratere è ancora visibile. Non perdetevi infine i piccoli villaggi di Oia e Perissa di Pyrgo, davvero incantevoli.